Libera Università Popolare Igino Righetti


Vai ai contenuti

Rimini nella prima modernità (1797 - 1815)

Anno accademico 2012-13 - 2° semestre

Docente:
Professor Piergiorgio Grassi (vai alla pagina)

Lezioni:
Lunedì, 4 febbraio 2013
Lunedì, 11 febbraio 2013
Lunedì, 18 febbraio 2013
Lunedì, 25 febbraio 2013


Programma:

La città e il suo circondario fanno esperienza della prima modernità con l’arrivo (il 4 febbraio 1897) di un corpo di dragoni a cavallo dell’armata francese in Italia guidata dal generale Napoleone Bonaparte.

I riminesi vedono la loro città aggregata alla repubblica Cispadana prima e alla repubblica Cisalpina poi; vengono a contatto con nuovi ordinamenti civili mutuati dalla rivoluzione francese; assistono al drastico ridimensionamento della presenza della Chiesa e al crollo dello Stato pontificio.

Per altri diciotto anni saranno coinvolti in vicende, talvolta drammatiche, che mutano non solo le istituzioni (con la loro progressiva laicizzazione), ma anche la cultura, la mentalità e i costumi.

Quando, a partire dal 1815, si dispiega il processo di restaurazione, questo non sarà in grado di bloccare i mutamenti culturali, sociali, economici indotti dalla tormentata stagione della città malatestiana, tra fine Settecento e primi quindici anni dell’Ottocento.



Materiali disponibili:


Scarica qui la dispensa con le lezioni tenute dal prof. Piergiorgio Grassi

Ogni incontro prevede un’ora e mezza di lezione frontale e mezzora di discussione e lettura di brani originali forniti dal docente.



Torna ai contenuti | Torna al menu